“Dove il fiume incontra il cielo”, la presentazione del libro di Salvatore Esposito

“Dove il fiume incontra il cielo”, la presentazione del libro di Salvatore Esposito
Condividi l'articolo.

Domani, 6 maggio 2022 alle ore 18:00, nella suggestiva Sala del Cenacolo di Somma Vesuviana, Salvatore Esposito scrittore, politico e noto architetto della Città di Somma Vesuviana, presenterà il suo ultimo libro “Dove il fiume incontra il cielo“, edito dalla casa editrice BookABook. L’evento sarà a cura di Filitalia International Chapter.

Dopo il successo di “Fili di Innocenza”, proprio in un periodo difficile come quello della pandemia, lo scrittore vesuviano ritorna come un fiume in piena, con la sua scrittura, regalando forti emozioni ad un pubblico di lettori giovani e meno giovani.

Sarà un evento di spessore, quello di domani, che vedrà la partecipazione di vari personaggi del mondo dell’arte e della politica.  Saranno presenti: il sindaco Salvatore Di Sarno, l’assessore alla cultura Rosalinda Perna, l’onorevole Gianfranco Di Sarno, membro della Commissione Giustizia della Camera dei deputati.

Passi del testo saranno interpretati dagli attori Mariano Rigillo e Mariateresa Rossini. Interverranno: Carmine Pirozzi, Antonietta Sorrentino e padre Francesco Stanzione.

Moderatrice dell’evento sarà la giornalista Michela Mortella, presidente di Filitalia International di Napoli, che ha promosso e curato l’evento. 

Sinossi dell’opera

Dopo la laurea in Architettura, Simone inizia a lavorare nella torrefazione di Riccardo, il suo migliore amico, e insieme i due girano il mondo alla ricerca delle migliori qualità di caffè.

Complice un convegno in solitaria a San Pietroburgo, Simone incontra Caterina e si innamora perdutamente. Nonostante sia ancora preda delle paure del passato, anche lei non riesce a reprimere i propri sentimenti e, mettendosi alle spalle una relazione complicata, fatta di violenze e soprusi, decide di cominciare una nuova vita insieme al suo amato. Tuttavia, per Caterina e Simone, il destino ha ancora in serbo situazioni inaspettate.

 Salvatore Esposito

Nato a Somma Vesuviana nel 1958, esercita la professione di architetto e si dedica alla scrittura. Più volte eletto consigliere comunale, tuttora ricopre la carica di assessore nella sua città natìa. L’autore è al suo secondo romanzo. Il primo, Fili d’innocenza, è stato pubblicato nel 2019, dopo la menzione d’onore al Premio Città di Grosseto, per la sezione inediti.

di PC

Riproduzione riservata © Copyright PRESSNEWS

#sommavesuvuana #saladelcenacolo #libri #arte #cultura # #salvatoreesposito #filitaliainternational #pressnews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.